Book Now

Visitare Pieve di Cadore

Pieve di Cadore è una delle tappe fisse di una vacanza nel Cadore. Questo splendido borgo situato nel cuore delle Dolomiti bellunesi, a poca distanza da alcune delle stazioni invernali più famose di tutto l’arco alpino, offre numerosi siti d’interesse, sia storici che architettonici. Inoltre, Pieve di Cadore è noto per essere il paese natale del grande pittore Tiziano Vecellio, nato qui nel 1488. Se sei interessato ad un soggiorno in zona e ti stai chiedendo dove alloggiare a Pieve di Cadore, non dimenticare l’Albergo I Dogi, situato nel centro del borgo, ad una manciata di metri dal Museo archeologico Cadorino, dalla casa-museo di Tiziano e dal Museo dell’Occhiale.

L’albergo situato nel cuore di Pieve di Cadore

L’albergo a tre stelle I Dogi è la struttura ideale per chi vuol visitare in tutta tranquillità l’abitato cadorino e partecipare alle escursioni in giornata fra i monti che cingono il centro. Ciascuna delle camere incluse nella struttura è dotata di bagno privato, connessione WiFi gratuita e televisore a schermo piatto. Alcune sono persino munite di un terrazzino privato da cui godere della spettacolare vista panoramica che abbraccia parte del vasto comprensorio dolomitico. La prima colazione è sempre inclusa nel prezzo del soggiorno. La struttura, inoltre, offre un comodo ascensore, un piccolo ma accogliente solarium e una zona relax esterna. L’albergo tre stelle I Dogi consente l’accesso anche agli amici a quattro zampe previa prenotazione. Alla struttura alberghiera è annesso anche un delizioso ristorante, presso il quale assaporare alcune delle pietanze tipiche regionali, tutte rigorosamente preparate mediante l’uso di prodotti genuini e a chilometro zero. L’Albergo I Dogi è senza dubbio una delle migliori sistemazioni possibili in zona, perfetto per visitare Pieve di Cadore ma anche i suoi immediati dintorni, comprese le località di Cortina d’Ampezzo, Misurina e Auronzo.

Cosa vedere a Pieve di Cadore

Pieve di Cadore è situato a circa 900 metri di quota, sulla sponda destra del fiume Piave, ed è il capoluogo della regione storica omonima. A Pieve non mancano le attrazioni e i siti d’interesse, che si concertano in gran parte intorno alla piazza intitolata a Tiziano Vecellio. Qui sorgono l’edificio che un tempo ospitava la sede della Magnifica Comunità del Cadore, la Chiesa di Santa Maria Nascente, che custodisce alcuni dei capolavori di Tiziano, fra cui la Madonna con Bambino e la Pala di Genova, la dimora che diede i natali all’artista, e ancora, la statua dedicata al grande pittore cinquecentesco. All’interno del Palazzo della Comunità cadorina è stato istituito il Museo del Cadore, che traccia le tappe più importanti della storia di questo stupendo territorio, partendo dall’epoca preromana fino ad arrivare ai giorni nostri. A pochi passi dall’albergo sorge anche il Museo dell’Occhiale, completo di una bella collezione di occhiali d’epoca e di un’altrettanto interessante mostra fotografica. Al piano superiore, l’esposizione si concentra soprattutto sulla storia dell’occhialeria cadorina, con tanto di filmati d’epoca e informazioni circa i metodi di produzione.

2018-02-08T13:18:41+00:00